Il palco della Notte della Taranta si arricchisce della presenza di un’Artista eclettico che da sempre sperimenta nella cultura popolare.
Vinicio Capossela sarà protagonista della nuova edizione della Notte della Taranta con uno dei suoi più noti brani: “Il ballo di San Vito”.

A conferma del legame stabilito dal Festival fra cultura popolare e musica d’autore italiana.

“Puglia terra di musica” è lo slogan con il quale si apre questa nuova edizione della Notte della Taranta che avrà inizio alle 19,30 di sabato 23 agosto.

La prima parte della serata è come d’abitudine affidata agli anziani cantori della tradizione popolare: Cantori dei Menamenamò, Famiglia Giovanni Avantaggiato, Uccio Aloisi Gruppu e Officina Zoè.

In chiusura della prima parte il regista salentino Edoardo Winspeare presenterà un omaggio cinematografico a Pino Zimba, scomparso lo scorso inverno.

Di seguito si darà il via all’Orchestra La Notte della Taranta diretta dal maestro Mauro Pagani alla sua seconda esperienza come concertatore.

Sul palco dalla scena internazionale il musicista e polistrumentista Richard Galliano, noto soprattutto negli ambienti del jazz internazionale e la travolgente Rokia Traorè, cantautrice del Mali.

Attesa l’esibizione di Caparezza che insieme ad Après la Classe canterà una versione del brano “Salentu” e con l’Orchestra proporrà il successo dell’estate “Vieni a ballare in Puglia” appositamente arrangiato. La serata continuerà con Sud Sound System, icona salentina nel mondo e Radiodervish fra le band più interessanti della world nazionale.

Info: www.lanottedellataranta.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.