televisione

Renzo Arbore: "Non esiste più la televisione d'autore."

"Non esiste più la televisione d'autore."

Renzo Arbore dal Premio Apollonio (2014) - Lecce

Vincenzo Mollica: "La televisione di qualità fa rima con verità, la parola che l'annulla invece è falsità..."

"La televisione di qualità fa rima con verità, la parola che l'annulla invece è falsità. In questa doppia sponda si gioca l'idea del valore di una televisione che merita di essere guardata. Da quando la televisione si è allontanata dal vero per abbracciare il verosimile, tutto si è complicato diventando incolore e insapore. Quando parlo di vero intendo: dalla verità che una notizia porta con sé, fino al talento autentico che vive in un artista. La televisione oggi sembra abitata per la maggioranza da parodisti,che santificano la dea ignoranza spacciando finta competenza o peggio ancora un'allegria allucinata svuotata della risata.L'unica speranza in questo tempo sbandato è che la televisione si metta in sintonia con quello che vedono i nostri occhi quando è spenta."

Vincenzo Mollica su Mollica Istantanee del 16.3.2012

Ennio Flaiano: "Fra 30 anni l'Italia sarà non come l'avranno fatta i governi..."

"Fra 30 anni l'Italia sarà non come l'avranno fatta i governi, ma come l'avrà fatta la televisione."

Ennio Flaiano

7 doppiatori famosi intervistati da Patrizio Longo

studio di registrazione

Tra le decine di interviste presenti su PatrizioLongo.com non possono non essere notate quelle ad alcune tra le voci più famose d'Italia. Nomi che di solito non dicono nulla al pubblico "comune" ma che effettivamente sono presenti in film, spot pubblicitari, serie televisive, documentari e cartoni animati famosi.

Intervista a Franca Valeri: "La sora Cecioni"

franca-valeri-09-09.jpg

Attenta lettrice della società e delle sue dinamiche, i suoi personaggi usano come elemento caratterizzante l'ironia per raccontare con eleganza e stile la società contemporanea. Questo carattere ironico lo ha evidenziato frequentando i salotti milanesi degli anni '50 che erano la fucina dei personaggi successivamente messi in scena.

I suoi personaggi si raccontano fra cinema, televisione e radio dove presenta, al grande pubblico, il personaggio della Signorina Cesira, che diventerà in tv nel 1954 la Signorina Snob, ritratto delle ipocrisie della borghesia milanese e alla quale seguirà la romana Signora Cecioni nel programma La regina ed io, 1960.

Al microfono di Patrizio Longo incontriamo Franca Maria Norsa in arte Franca Valeri per ripercorrere un percorso artistico che si racconta fra radio, televisione, cinema, teatro per una icona dei nostri tempi. Bentrovata signora Valeri!

Buongiorno![...]

Addio a Mike Bongiorno: "il Re del quiz"

Un saluto a Mike Bongiorno il Re del quiz, conduttore e decano dei presentatori tv, scomparso la scorsa notte.

La notizia lascia tutti noi senza parole. Il suo talento e la sua bravura gli avevano permesso di entrare nelle case degli italiani con i suoi divertenti quiz indimenticabile Lascia o Raddoppia, trasmesso dalla Rai dal 1950 al 1955, diventato un fenomeno di moda e costume. E come dimenticare le numerose edizioni presentate del Festival di Sanremo, le simpatiche apparizioni con Fiorello che aveva battezzato come suo erede televisivo e la sua esclamazione: «allegria amici ascoltatori».[...]

Intervista a Lelio Luttazzi: "il ritorno a Trieste"

Lo scorso 27 aprile ha ricevuto dal Sindaco di Trieste, sua città natale, la Civica Benemerenza.

Una seconda “giovinezza” quella che il Maestro sta vivendo con il lavoro DVD+Libro: Il Giovanotto Matto di Pupi Avati e un Cd Classics in Swing. Un progetto degli anni '50 ritenuto in quel periodo “moderno”.

Al microfono di Patrizio Longo, incontriamo Lelio Luttazzi. Benvenuto maestro!

Grazie, buongiorno!

Il 25 aprile ha festeggiato il suo compleanno presso la sede del Comune di Trieste. Per l'occasione il sindaco le ha conferito la Civica Benemerenza. E' stato un evento importante anche per festeggiare la sua carriera?

No, non è un momento importante per la mia carriera, anzi. Anche perché avevo mollato un po' di anni fa. Adesso ho ripreso... o meglio, mi hanno fatto riprendere... grazie al dvd diretto da Pupi Avati, che mi pare che sia in vendita ancora adesso e che pare sia andato molto bene. Quindi, siccome da cosa nasce cosa, devo ancora fare qualche lavoretto. Però tutto questo mi ha procurato il più bel compleanno della mia vita, perché sfido chiunque a festeggiare il proprio ottantaseiesimo compleanno in un comune come quello di Trieste, con un sindaco affabile come quello di Trieste, e con un pubblico speciale come quello intervenuto per l'occasione.[...]

Intervista audio a Lelio Luttazzi: "il ritorno a Trieste"


7:43 minutes (3.1 MB)

Lo scorso 27 aprile ha ricevuto dal Sindaco di Trieste, sua città natale, la Civica Benemerenza.
Una seconda “giovinezza” quella che il Maestro sta vivendo con il lavoro DVD+Libro: "Il Giovanotto Matto" di Pupi Avati e un Cd "Classics in Swing". Un progetto degli anni '50 ritenuto in quel periodo “moderno”.

Foto: Andrea LASORTE

Ricordi d'infanzia: "Spazio 1999 con il capitano John Koenig"

I ricordi sono come le caramelle, uno tira l'altro. Ricordando il cartone animato di Bem e adesso un altro classico, della mia adolescenza, Spazio 1999.

Ancora oggi quelle rarissime volte che riesco a trovare una puntata su qualche tv satellitare non perdo l'occasione per rivederlo.

Per anni ho sognato, come sogna un ragazzino, il mitico quaser. Una specie di pistola laser in dotazione sulla base.[...]

Segui Patrizio Longo su...