Teatro Antoniano

Riccardo Sinigallia ospite di Suoni a Sud

Il secondo appuntamento per “Suoni a sud” con Riccardo Sinigallia, venerdì 14 dicembre alle 21.00. La Rassegna Musicale giunta alla II° edizione, organizzata dall'Associazione Culturale “L'Orchestrina” in collaborazione con l'Associazione Antoniano di Lecce dedicata alla musica d'autore del panorama italiano.

Produttore, musicista, sound designer, autore di testi e musiche, instancabile collaboratore e ispiratore di buona parte della scena musicale pop-underground degli anni ’90 (Niccolò Fabi, Tiromancino, Max Gazzè, Frankie Hi Nrg, etc).[...]

Intervista ad Anna Mazzamauro

Anna Mazzamauro in tour con il suo nuovo spettacolo, di cui è autrice e direttrice, a giocare con le metafore della bellezza ed evidenziare il ruolo estetico dell'essere brutti. L'attrice romana presenta questo spettacolo da titolo “Quando eravamo da sola” con l'abituale ironia che la contraddistingue.

"Quando eravamo da sola" Intervista ad Anna Mazzamauro


14:08 minutes (5.66 MB)

Anna Mazzamauro in tour con il suo nuovo spettacolo, di cui è autrice e direttrice, a giocare con le metafore della bellezza ed evidenziare il ruolo estetico dell'essere brutti. L'attrice romana presenta questo spettacolo dal titolo “Quando eravamo da sola” con l'abituale ironia che la contraddistingue.

Il jazz italiano di Ivan Segreto

Giovanni Allevi al nostro microfono a raccontare questo percorso in ascesa.

Il sogno di un bambino che timidamente si avvicina al pianoforte e lo sente subito come qualcosa che ha sempre conosciuto.

Allevi è a Lecce in una delle date del tour internazionale che come annunciato lo ha visto protagonista nei più prestigiosi locali fra cui il Blu Note Jazz tempio della musica d'Autore.

Il suo genere non è classico ma neanche contemporaneo. Rappresenta come pochi altri Autori il punto di confine fra due differenti stili musicali.

Allevi parlando di “pensiero stupendo” sezione nel suo sito ci racconta.

E' un quaderno che raccoglie le sensazioni degli spettatori incontrati nelle numerose date live.

Il mio non è “semplicemente affetto” ma alta considerazione del pubblico. Sono convinto continua l'Autore che l'opera d'arte si realizzi nell'ascoltatore, divenendo egli stesso un'opera d'arte.

L'intervista si conclude salutando l'Artista e ringraziandolo per la disponibilità.

Segui Patrizio Longo su...