rock

Intervista ai Gato de marmo: "ritmi ed armonie a volte dissonanti"

Un'idea nata con il desiderio di farsi strada in uno scenario musicale dai tratti a volte scontati. Un viaggio che legge i cinque sensi attraverso un linguaggio ricco di emozioni.

La loro missione sembra voler diffondere un messaggio «di un'urgenza creativa, attuata secondo i canoni di una generazionalità ambigua e postmoderna» come dichiarano nel proprio spazio web.

Incontriamo i Gato de marmo con Luca Cambò e Alberto Scarpello per raccontare questo avventura.

Le vostre composizioni diffondono un senso di inquietudine. Perché questa scelta?

La scelta di atmosfere cupe, armonie a volte dissonanti, rumorismo e tempi dispari, sostanzialmente, è legata alla volontà di sviluppare una musica originale, seppur figlia delle sonorità degli ultimi 10 anni.

L'inquietudine che ne viene fuori rispecchia probabilmente quella "tensione creativa" che dovrebbe trasparire da ogni opera dell'intelletto.

Dove nasce il nome della vostra band?

Gato De Marmo è il gatto giapponese di ceramica con la zampa alzata che spesso appare in molti film o cartoni animati orientali. Esso è anche un simbolo di pigrizia. Il vero motivo per cui l'abbiamo scelto coinvolgerebbe personaggi e vicissitudini estranee a questo contesto, perciò soprassediamo.[...]

L'incontro con Aram Quartet su Wind i-Mode™

Questa settimana dal sito di Musicgel sul portale mobile di Wind i-Mode™ vi segnalo la mia intervista agli Aram Quartet. Un altra Band rivelazione della scena pugliese che in questi ultimi anni presenta sul mercato internazionale diversi nomi ai vertici delle classifiche di vendita.

Per ascoltare l'intervista attiva il servizio i-Mode™.

Intervista audio ad Antonio Maggio di Aram Quartet sul primo cd "ChiAraMente"


11:07 minutes (4.46 MB)

Sono i vincitori della prima edizione italiana del format X Factor su Rai Due. Un altra Band rivelazione della scena pugliese che in questi ultimi anni presenta sul mercato internazionale diversi nomi ai vertici delle classifiche di vendita.

Al microfono di Patrizio LONGO in occasione della pubblicazione del loro primo album "ChiAraMente" incontriamo Antonio MAGGIO di Aram Quartet.

Aram Quartet con Antonio Maggio a parlare del primo disco "chiARAMente"

E' un giorno importante per i quattro ragazzi salentini che vedono approdare in tutti i negozio di dischi il loro primo album "chiARAMente" (Sony BMG / 2008).

Un disco che suona di importanti cover: "Pinball Wizard" (The Who) - "Se bruciasse la città" (Massimo Ranieri) - "Walk On The Wild Side" (Lou Reed) - "Bohemian Rhapsody" (Queen) - "Un'emozione da poco" (Anna Oxa) - "The Logical Song" (Supertramp) - "Per Elisa" (Alice/Franco Battiato) - "Under Pressure" (David Bowie & Freddie Mercury) - "Is There Something I Should Know" (Duran Duran). Non poteva mancare il singolo "Chi" (Who). Il brano composto dall'eclettico Marco Castoldi in arte Morgan e da Gaudi, vocal couch durante il periodo in cui i ragazzi partecipavano ad X factor.[...]

I Numero 6 lanciano in free download "Quando arriva la gente si sente meglio", il nuovo lavoro

I Numero 6 segnalano il nuovo disco dal titolo: “Quando arriva la gente si sente meglio”. Il lavoro è disponibile in download gratuito sul sito www.numero6.com

Importanti le collaborazioni stabilite da Numero 6 con Bonnie “Prince” Billy che per l’occasione canta in italiano e con lo scrittore Enrico Brizzi, autore di un testo.

Un progetto discografico che diffonde la sua voce attraverso il libero scambio in rete.[...]

Al Neapolis Festival con Soulwax, Editors, Almamegretta, Massive Attack, REM. Il programma del Festival.

Una lineup di tutto rispetto quella del Neapolis Festival che da Venerdì 30 maggio per la prima volta in Italia presenta il nuovo tour dei Soulwax.

La Band proporrà con batteria, chitarra, basso, sinth, voce i brani del nuovo album in più un esplosivo dj set insieme al loro primo lungometraggio "Weekend Never Dies".

Confermate le date del 17/7 con Massive Attack, un collettivo musicale nella cui economia entrano a far parte, di volta in volta, numerose voci da Tricky (artista che lascerà il gruppo in polemica con lo scarso spazio a lui concesso nell’ambito del progetto Massive Attack) a Horace Andy, Shara Nelson, Mos Def, Elizabeth Fraser, Tracey Thorn, Sinéad O’Connor. La Band è considerata fra i fondatori del trip hop che fra un ventaglio musicale che spazia da moderno soul ed electro-rock con spruzzate di funk,dub,ambient ed ampie incursioni elettroniche.[...]

Intervista ai Breakfast per il nuovo disco "Flowers and Spiderwebs"

Al microfono di EXTRANET ritornano i Breakfast con un nuovo lavoro “Flowers and Spiderwebs”. Una vera svolta artista da loro definita “a tinte fosche”.

Il due italo-austriaco conferma anche in questo terzo lavoro uno stile raffinato e una decisa maturià.

Il ritorno di Breakfast con "Flowers and Spiderwebs". Quali sono le differenze musicali che avete apportato?

Innanzitutto abbiamo avuto maggior libertà compositiva in seguito alla scelta di produrre noi il disco e fondare la nostra etichetta. Poi lo stile credo si sia affinato, abbiamo osato esplorare di più noi stessi. Ci sono più atmosfere acide e dark rispetto al disco precedente.

Cosa intendete quando parlando del Cd affermate che è "a tinte fosche"?

Volevamo sottolineare come sia alla fine emerso un nostro lato più "scuro" e meno solare rispetto alla vena meramente pop che caratterizzava i nostri primi lavori, il tutto è più nebbioso anche se molto più ruvido quando serve.[...]

Segui Patrizio Longo su...