Last.fm

Last.fm sarà una radio libera

Nuovo cambio di scelta per la politica di Last.fm che annunciava dal blog di voler far sottoscrivere un abbonamento per alcuni servizio del portale a causa degli scarsi introiti pubblicitari. Ne discutevamo in La musica su Last.fm sarà a pagamento.

Dal blog si legge che l'iniziativa è sospesa. Quindi gli utenti base non saranno obbligati alla sottoscrizione dell'abbonamento per ascoltare i propri artisti preferiti. Last.fm vuole rivedere le condizioni di abbonamento ai servizi forse per non tradire i numerosi ascoltatori che utilizzano questo servizio.

La musica su Last.fm sarà a pagamento

Il portale di Last.fm, nota web radio, cambia politica e ad eccezione della Germania, del Regno Unito e dell'America non diffonderà più musica in streaming gratuitamente. Questa dichiarazione viene diffusa su blog.last.fm.

Il nuovo modello dovuto ad una probabile mancanza di inserzionisti prevede un canone mensile di 3 euro, anche se prima sottoscrivere l'abbonamento verrà offerto un numero gratuito di ascolto pari a 30 canzoni. Le altre funzioni del sito non saranno soggette ad abbonamento ma resteranno gratuite per i naviganti.

Segui Patrizio Longo su...