Le Fate Ignoranti

Ferzan Ozpetek: "Per quella parte di te che mi manca..."

"Per quella parte di te che mi manca. Per quella parte di te che mi manca e che non potrò mai avere, per tutte le volte che mi hai detto non posso, ma anche per quelle in cui mi hai detto: tornerò.. Sempre in attesa. Posso chiamare la mia pazienza: amore?"

Ferzan Ozpetek da: Le fate ignoranti

Le Fate Ignoranti: "A volte bisogna commettere un grande errore..."

"A volte bisogna commettere un grande errore per capire qual è la cosa giusta da fare..."

dal film Le fate ignoranti di Ferzan Ozpetek

Intervista audio a Federico Zampaglione "Il suono dei chilometri"


14:01 minutes (5.62 MB)

Nascono nel 1989 dalla scuola dei cantautori romani, Federico Zampaglione e i Tiromancino. Nel corso degli anni hanno raccolto una serie di importanti riconoscimenti anche se hanno modificato più volte la line up della Band.

Le sonorità di Zampaglione sono un ottimo risultato di canzone e ricerca del suono mai convenzionali. Numerosi i successi da: “Tiromancino” (1992), “Insisto” (1994), “Rosa spinto” (1997), “”La descrizione di un attimo” (2000), “95-05” (2005),”L'alba di domani” (2007), “Il suono dei chilometri” (2008).

Il cantautore romano oltre alla musica, di cui dichiara di nutrire vera passione, rivolge la propria attenzione anche al cinema realizzando alcuni videoclip e un lungometraggio nel 2006 dal titolo “Nero bifamiliare”. Ultimamente lavora al secondo film, che sarà girato in Austria e come tema sarà rivolto a fatti di attualità.

Al microfono di Patrizio LONGO incontriamo Federico Zampaglione per raccontare di questa alchimia fra musica e immagini d'Autore.

Le Fate Ignoranti: "Che stupidi che siamo..."

"Che stupidi che siamo: quanti inviti respinti, quante parole non dette, quanti sguardi non ricambiati. A volte la vita ci scorre davanti e noi non ce ne accorgiamo nemmeno!
Hai fatto bene ad accettare, sarà un viaggio molto bello!"

Le Fate Ignoranti di Ferzan Ozpetek

Segui Patrizio Longo su...