classifica

Intervista audio a Giovanni Allevi: aspettando l'Arena di Verona


8:15 minutes (3.31 MB)

E' un sogno che si realizza quello di Giovanni Allevi che ha catturato, con le sue note, un numero indefinito di adolescenti, dei quali nessuno avrebbe mai mai detto si potessero affezionare ad un genere fino ad oggi cosi lontano a loro, la musica classica.
Il prossimo I° settembre Giovanni Allevi suonerà da solista il pianoforte e dirigerà All Stars Orchestra. Le Filarmoniche composta da alcuni fra i nomi più eccellenti della scena mondiale.

Incontriamo Giovanni Allevi per avere alcune anticipazioni su questo progetto dove come afferma il compositore: «Solo i sogni sono veri, solo l’Emozione, l’Irriverenza e la Passione bruciante, lasciano un segno». In un viaggio fra passione e studio.

foto: Shirin Amini - Agenzia Olycom

Dal lettore i-pod. L'ascolto condiviso?

Video Anni '80 versione random

Rassegna video anni 80 versione random, per chi ha dimenticato o vuol conoscere:

Bronski Beat - "Hit That Perfect Beat"
Alphaville - "Big In Japan"
Imagination - "Music and Lights" - "Just an illusion"
Frankie Goes To Hollywood - "Relax" (Don't Do It)
Dead or Alive - "You Spin Me Round"
Laura Branigan - "Self Control"
Double D - "Found Love"
Bronski Beat - "Smalltown Boy"
Talk Talk - "It's My Life" - Such a Shame
Erasure "Sometimes"
Simply Red - "Something got me started"
Double Trouble And Rebel MC - Street Tuff
Wee papa girl Rappers- "Wee rule"
Groove Armada - "Superstylin"
Technotronic - "Pump Up The Jam" (1989)
Dee Lite - "Groove Is In The Heart"
Haddaway- What is Love"

Superclassifica Dance - versione random

Solo alcuni dei titoli che suonavo nelle consolle durante il periodo in cui facevo il dj:

  • Todd Terry – Week End (1988) house
  • Beats International – Dub be good to me (1990) downbeat
  • Propaganda – Duel / p:Machinery (1985) elettro-pop
  • Tony Scott - Get Into It / The Chief (1989) house – downbeat
  • De La Soul – Say no go / Me myself and I / Saturday / Keeping the Faith (1989)
  • Linda Wesley - Wild On The Isle (1986) pop[...]

 

Intervista a Stefano Ianne: "minimalismo inquinato da pathos romantico"

Incontriamo Stefano Ianne compositore di musica classica per raccontare del nuovo lavoro “Elephant” fra classica e minimalismo.

Vive a Ravenna che fa da colonna sonora alla propria creatività. Ha avuto l'opportunità di suonare con maestri come Romano Mussolini di cui ricorda quando fu invitato a suonare durante le prove.

Sta per partire “l'Elephant Tour” e nel frattempo prepara il terzo lavoro.

Quali sono le "Variabili armoniche"?

Il titolo è ispirato al mio modo di fare musica: variazioni e micro-variazioni delle armonie dei vari elementi orchestrali che, unite e reiterate, portano l'ascoltatore ad uno stato d'animo particolare. L'insieme di questi elementi "armonici" si risolve in qualcosa di molto corposo che nel risultato finale si può definire addirittura melodico. Ecco perché la mia forma di minimalismo è un po' diversa da quella tradizionalmente conosciuta come "l'esperienza americana".[...]

NME classifica 2006

Un modo per ripercorrere un periodo di storia anche recente. In questo periodo dell'anno ricevo diverse e-mail dove mi viene richiesto di stilare la mia classifica ideale di questi 12 mesi.
Anche se potrebbe sembrare un compito facile non lo è affatto. Selezionare solo 10 dischi su tutte le uscite dell'anno. [...]

Segui Patrizio Longo su...