cinema

Le cose che capitano di Ficarra & Picone


6:02 minutes (2.42 MB)

“Sono cose che capitano” ovvero storie d'amore, di morte e di vita. Il nuovo spettacolo di Salvo e Valentino, meglio conosciuti come Ficarra & Picone.

E' un momento importante per la carriera del duo siciliano. Attenti analizzatori del costume sociale, dopo i successi teatrali "Vuoti a perdere" e "Diciamoci la verità”, ritornano sul palcoscenico con questo nuovo spettacolo che sembra vederli intenzionati ad allontanare il ruolo di cabarettisti per intraprendere quello di attore.
Lo scorso marzo il film “Il 7 e l'8”, che vedeva i due comici impegnati anche nella regia, ha sbancato i botteghini come record d'incassi.

Al microfono di EXTRANET i comici siciliani a raccontare con ironica saggezza comportamenti, ansie nella vita del nostro tempo.

Sabina Guzzanti analisi d'autore.

Sabina Guzzanti irriverente personaggio dello spettacolo al microfono di EXTRANET per raccontare della nuova produzione cinematografica "Le ragioni dell'aragosta". Mi viene spontaneo a giocare con le parole chiedere alla regista quali sono le "parole dell'aragosta"?.
Un cinema ri-educativo, introspettivo che pone lo spettatore in un ruolo di analisi verso una società costruita e basata sull'arte del "non dire".
A breve vi ripasserò il contributo realizzato in occasione della proiezione al Nuovo Cinema Elio il 18/10/2007.

foto: Cricchi-Ferrara

Fiat 500 cara vecchia compagna

See video

E' lo spot della nuova 500, automobile storica del marchio Fiat, a presentare una versione che rispetta le linee originali ed allo stesso tempo rivedere alcuni dettagli tecnici ed architettonici del veicolo.

Lo spot è decisamente innovativo e forse anche audace nelle scelte delle immagini e del commento sonoro, a nostro avviso.

Attenta la selezione delle immagini rigorosamente in bianco e nero per dare ancora più forza al messaggio. Un percorso che sembra voler rappresentare e soprattutto ricordare alcuni fra i momenti più significativi di questi ultimi cinquant'anni.

Un tributo a Giuseppe Tornatore che apre la sequenza con alcune immagini tratte dal capolavoro “Nuovo cinema paradiso”. A seguire attimi della storia e del costume d'Italia anche quando si parla di Mafia ricordando la strage di Capaci.

Molto toccante anche il commento sonoro che conclude lo spot affermando “Appartiene a tutti noi” quasi a ricordare che è patrimonio della cultura made in Italy.

Intervista a Ferzan Ozpetek

Al microfono di EXTRANET incontriamo il regista Ferzan Ozpetek a Lecce per ritirare un riconoscimento nella manifestazione Premio Barocco 2007.

Numerose le pellicole che hanno emozionato milioni di spettatori da “Bagno Turcho” alle “Fate Ignoranti” non ultimo “Saturno Contro”.

I temi affrontati parlano d'amore, storie omosessuali, anoressia. Solo per citarne alcune.

Salutiamo il regista chiedendo con quale musica si potrebbe concludere questa intervista...

Intervista audio a Ferzan Ozpetek


4:03 minutes (1.62 MB)

Al microfono di EXTRANET incontriamo il regista Ferzan Ozpetek a Lecce per ritirare un riconoscimento nella manifestazione Premio Barocco 2007.

Numerose le pellicole che hanno emozionato milioni di spettatori da “Bagno Turcho” alle “Fate Ignoranti” non ultimo “Saturno Contro”.

I temi affrontati parlano d'amore, storie omosessuali, anoressia. Solo per citarne alcune.

Ferzan ripercorre al nostro microfono alcuni tratti della propria carriera artistica. Spiegando le scelte che lo portano a trattare temi fondamentali nella società.

Salutiamo il regista chiedendo con quale musica si potrebbe concludere questa intervista...

Intervista a audio a Edoardo Winspeare


12:36 minutes (5.05 MB)

Come annunciato incontriamo Edoardo Winspeare. Regista che trasporta i colori del Sud, le tradizioni, il costume nelle proprie realizzazioni. Durante il nostro incontro si parla del ruolo della danza tradizionale nella società moderna, della scelta del recitare in dialetto anzi che in italiano, di come sono scelti i soggetti. La scelta del dialetto ribadisce Winspeare è stata pensata in quanto il risultato era buffo, inoltre sottolinea la musicalità dello stesso creando un filo ideale con culture metropolitane quali quella Rap, Hip-Hop, Reggae. Edoardo risulta essere un attento osservatore della realtà circostante reinterpretandola secondo un proprio realismo. Durante l’incontro ci annuncia l’ultima realizzazione riferita al tema della Mafia di cui non fa altro che un accenno. L’incontro si chiude con un messaggio importante. A dire del Regista il dialogo è un valore aggiunto, il cinema dovrebbe essere muto.

Il testo dell'intervista:
http://www.patriziolongo.com/interviste/667/interv...

Intervista a Edoardo Winspeare

Come annunciato incontriamo Edoardo Winspeare. Regista che trasporta i colori del Sud, le tradizioni, il costume nelle proprie realizzazioni. Durante il nostro incontro si parla del ruolo della danza tradizionale nella società moderna, della scelta del recitare in dialetto anzi che in italiano, di come sono scelti i soggetti. La scelta del dialetto ribadisce Winspeare è stata pensata in quanto il risultato era buffo, inoltre sottolinea la musicalità dello stesso creando un filo ideale con culture metropolitane quali quella Rap, Hip-Hop, Reggae. [...]

Ennio Morricone Oscar alla carriera

See video

La cosegna dell'Oscar alla carriera ad Ennio Morricone

Segui Patrizio Longo su...