canili

A Natale fai un atto d'amore: adotta un animale abbandonato

Con l’arrivo del Natale ritorna il malcostume di acquistare cuccioli come regalo da mettere sotto l’albero. L’OIPA ribadisce la sua contrarietà a tale pratica e invita tutti coloro che scelgono con consapevolezza di prendere un cane, un gatto, un coniglio, una cavia, un criceto o un qualsiasi altro animale, di adottare i moltissimi animali che si trovano nei rifugi.

La scelta di condividere i futuri anni di vita con un animale deve essere attentamente ponderata e deve tenere conto che, oltre ai momenti di gioia e divertimento, ce ne saranno sicuramente altri che richiederanno impegno e sacrificio. L’adozione deve essere un atto d’amore e non di egoismo: il nuovo amico a quattro zampe passerà con noi il resto della sua vita, quindi un vero atto d’amore consiste nel donargli un’esistenza che sia adatta alle caratteristiche etologiche della sua specie e che soddisfi le esigenze psicologiche e fisiche.

Acquistare un animale significa considerarlo alla stregua di un oggetto, qualcosa che si può comprare e gettare via quando ci si stufa. Il commercio di animali veicola un messaggio sbagliato e di conseguenza contribuisce ad alimentare l’erronea convinzione che possiamo disporre a nostro piacimento della vita degli animali, dandole addirittura un prezzo. È importante inoltre ricordare che spesso i cuccioli messi in bella mostra nelle vetrine dei negozi arrivano dai paesi dell’Est, dove sono acquistati a poco prezzo da commercianti senza scrupoli che poi li rivendono a cifre esorbitanti nel nostro Paese. I pochi che sopravvivono alle allucinanti condizioni di trasporto e arrivano nei negozi, manifestano poco dopo gravi malattie e in molti casi muoiono.

Per ogni animale acquistato altre centinaia vivono miseramente e muoiono in canili e gattili dove spesso le condizioni di vita sono disastrose. Solitudine, sovraffollamento, sofferenza, mancanza di cibo e acqua, malattie, sporcizia, aggressioni e sevizie: tutto questo è la vita nei rifugi lager, realtà gestite da persone senza scrupoli che hanno come solo scopo quello di lucrare sulla pelle di animali indifesi.

"Confido nel cuore" il calendario 2011 per i cani abbandonati

"Confido nel cuore" il calendario 2011 per i cani abbandonati

L'associazione Con Fido nel cuore ha realizzato un esemplare iniziativa: stampare un calendario 2011 i cui protagonisti sono alcuni cani ospiti di diversi canili italiani.

I cani sono fotografati insieme ad alcuni campioni sportivi nazionali per meglio evidenziare il ruolo dello sport, dove fondamentale risulta il rispetto per l'avversario. L'iniziativa è rivolta a promuovere l'adozione a distanza per i cani dei canili di Aragona (Sicilia) e del canile di Marigliano (Napoli). Inoltre a chi sosterrà questa iniziativa verrà data la possibilità anche di ricevere informazioni sull'allenamento dello sportivo e trascorrere del tempo insieme, come si legge nel comunicato.

È possibile acquistare anche una copia del calendario attraverso bonifico bancario di €. 10,00 euro + 2,00 di spese di spedizione al seguente:

IBAN IT11S0760103200000003272540 intestato a Con fido nel cuore. Inserire nelle note del bonifico: l'indirizzo dove spedirlo, un recapito telefonico.

L'intero ricavato delle vendite del calendario verrà devoluto per la costruzione di due canili ad Aragona (Ag) e Marigliano (Na)

Al calendario hanno partecipato: Rino Gattuso insieme ad Artù, Alberto Tomba e Alex, Margherita Granbassi e Mirta, Betty e Pedro con Mirco e Mauro Bergamasco, Lilly con Flavia Pennetta, Ramona con Massimiliano Rosolino (in foto), Jill con Josefa Idem, Maggio con Nino Benvenuti, Bobo e Charlotte con Igor Cassina, Rudi con Carolina Kostner, Billy, Emy, Bella, Ester con Zina Giambertone e Stephany Falasconi.

Un nobile progetto per ridare dignità a chi l'ha persa e non per sua volontà.

Le guardie zoofile Oipa di Roma in aiuto dei cani maltrattati

Le guardie zoofile Oipa di Roma in aiuto dei cani maltrattati

Dopo una lunga indagine di polizia giudiziaria le Guardie Zoofile OIPA del Nucleo di Roma e provincia hanno presentato alla Procura di Civitavecchia una comunicazione di notizia di reato per maltrattamento ed uccisione di animali.

Giunti sul posto, un terreno di proprietà privata a Cerveteri (RM), il Responsabile Provinciale delle Guardie Zoofile di Roma Davide Rondinella unitamente all'Ispettore OIPA Alfredo Parlavecchio e all'Agente OIPA Elisabetta Di Stefano, si sono resi subito conto dell'estrema gravità della situazione, rinvenendo sul terreno posto all'attenzione del PM una carcassa di animale in stato di decomposizione ed ossa di cane.

23 cani sono stati trovati al limite della sopravvivenza, molti avevano perso la massa muscolare, altri non avevano più il pelo in quanto cosparsi dalla rogna, tutti comunque a catena corta ed in strutture fatiscenti, con acqua putrida, e topi morti in una cornice complessivamente agghiacciante.

Un aiuto al canile di Aragona

Un aiuto al canile di Aragona

Dalla Newsletter di OIPA del 02/04/2010

"Qualche giorno fa ci siamo riuniti con i soci-volontari della sezione e ci siamo trovati tutti in accordo nella scelta di aiutare il canile di Aragona. Riportiamo il link del sito che è stato realizzato da alcune associazioni, locali e non, per rendere nota la situazione di Aragona è www.nelnomedelcane.org

La raccolta cibo che abbiamo aperto è destinata a loro, aiutateci!"

Laura Samaritano, delegata OIPA Agrigento e Provincia

Al seguente indirizzo è possibile effettuare una adozione a distanza.

Adozione per un Pastore Tedesco femmina in Lombardia

Adozione per un Pastore Tedesco femmina in Lombardia

Newsletter: Canili Milano del 22/03/2010 di Roberta Oteri

Questa bellissima Pastorina ha soli 3 anni, è sterilizzata ed è stata abbandonata vicino alla tangenziale (non a Milano)
Arriverà da noi a giorni, e cerchiamo per lei una degna famiglia.

In canile ne abbiamo anche un'altra, molto bella, una pastora dai colori un pochino più sul grigio, anche lei buona e vivacissima.

Entrambe sono affidabili solo in Lombardia.

Per Info: Canili Milano

Adottiamo Pocho solo in Lombardi

Adottiamo Pocho solo in Lombardi

Dalla newsletter di Roberta Oteri - Canili Milano del 11/03/2010:

Pocho ha solo due anni ed è un povero cane vittima dei maltrattamenti. E' di una dolcezza infinita!

I segni che ha sulle orecchie sono la prova dei maltrattamenti subiti, ha dovuto combattere per il cibo durante la sua reclusione nel terribile allevamento da cui è stato salvato..

Adottabile in Lombardia. info@canilimilano.it - Tel 338/8360753

Il volantino da diffondere con foto: www.canilimilano.it/pocho.doc

Napoli: aiutiamo i cani della città

Napoli: aiutiamo i cani della città

Non è la prima volta che raccontiamo della situazione abbandono e randagismo a Napoli. Dalla newsletter di OIPA del 11/02/2010:

Dalla newsletter di OIPA del 11/02/2010:

La calamità del randagismo continua ad essere un'emergenza nel territorio della provincia di Napoli, ogni giorno con numerosi cuccioli di cani e gatti abbandonati, alcuni dei quali non ce la fanno poi a sopravvivere.

Nonostante la sezione sia attiva ogni giorno, la ASL non adempiono al proprio lavoro, non evadono le segnalazioni e immettono cuccioli di gatti di 40 giorni, anche se ciechi, questo perché i comuni non hanno strutture che possano ospitare i gatti randagi.

Un contest di Indie-Spot e OIPA Italia Onlus contro l’abbandono e il maltrattamento degli animali

Il progetto indie-spot.com, dopo la prestigiosa collaborazione con Legambiente e Green Spot Festival (spot inerente la Riduzione di rifiuti), prosegue l’attività rivolta alla comunicazione sociale amatoriale fregiandosi di una nuova importante collaborazione raggiunta con OIPA Italia Onlus, Organizzazione Internazionale Protezione Animali.

Il contest proposto agli utenti si chiama “RESPECT | Rispetto per gli animali domestici” ed offre la possibilità di cimentarsi nella creazione e pubblicazione di spot video amatoriali inerenti la difesa e tutela degli animali domestici. Gli spot accettati devono essere veicolo di informazione contro il randagismo, il maltrattamento e l’abbandono. Lo spot vincitore sarà acquistato a € 600 e potrà essere utilizzato da OIPA Italia Onlus all’interno di proprie campagne pubblicitarie. [...]

Consigli per i botti di Capodanno

fuochi d'artificio

Dalla newsletter di Canili Milano del 30/12/09 alcuni utili consigli sui botti di Capodanno.

Mi permetto di ricordar che domani le città verranno bombardate di stupidi botti ed ogni anno un sacco di cani scappano.

Basterebbe guardare i verbali di accalappiamento e ci si renderebbe conto di quanto cani vegono accalappiati i primi giorni dell'anno..

A tanti sembrerà banale ma non per tutti certe cose son evidentemente scontate:

  • conduceteli in strada il meno possibile, e con collare ben stretto (sempre ovviamente muniti di medaglietta)
  • se li lasciate incustoditi in casa, (chiudete sempre bene tutto e magari accendetegli la radio ad alto volume) non lasciateli su balconi o in giardino (presi dalla paura potrebbero scavalcare o fare buchi o restare impigliati da qualche parte)
  • attenzione ad esagerare con eventuali calmanti (chimici) nel caso ci son tante erbe che rilassano

Loro non sanno che i botti sono i divertimenti umani e li temono, il loro udito poi è molto più sensibile del nostro![...]

Archimede: "Campagna sociale contro l'abbandono degli animali"

See video

La campagna, promossa da quattro tra le più note Associazioni Nazionali attive nellambito del rispetto e della protezione degli animali: OIPA, Lega Nazionale per la Difesa del Cane, Gaia Animali e Ambiente, e Freccia 45, è stata resa possibile grazie alla collaborazione di Pets and The City, la guida dedicata a chi ama gli animali e alla società di produzione Crackartoons Studios con Ubik Visual Effects.

Leggi il resto su www.oipaitalia.com

Segui Patrizio Longo su...