2009

Buone Feste di Natale '09

natale

Cari lettori,

vi auguro un sereno Natale e felice Anno nuovo ricco dei vostri suoni preferiti.

Buone Feste!!![...]

 

Intervista a Matteo Becucci: il Re di X-Factor

Il Re di X-Factor, ha la voce possente che incanta il pubblico e l'accento toscano.

Al microfono di Patrizio LONGO incontriamo Matteo Becucci per rivivere questa indimenticabile avventura che lo ha portato a conquistare il pubblico e vincere. Bentrovato.

Ciao.

Come sei approdato ad X-Factor?

E' stato dopo che, durante il mese di agosto del 2008, sono stato in Sardegna a cantare con il gruppone di dodici elementi. Ad una cantante che era lì, ad esibirsi con noi, ho detto: «Io quasi quasi faccio i provini per X-Factor.» Lei mi ha risposto: «E cosa aspetti?» E così io ho telefonato e ho fatto il primo provino, l'8 dicembre a Milano, e da lì è cominciato tutto.

Quali difficoltà hai incontrato durante questo percorso?

Prima del provino, avevo la mia convinzione di non riuscire nemmeno ad entrare, anche semplicemente per motivi di età. Mi sono buttato, e fortunatamente mia moglie mi ha sostenuto da subito, dicendo che si sarebbe fatta in quattro per tirare avanti la baracca. Detto questo, all'interno della trasmissione ci sono state delle difficoltà relative, più che altro, alla vita da reclusi... che è poi la particolarità di questa esperienza, perché poi abbiamo solo pensato a fare musica, cosa che io faccio da diciotto anni. E che voglio che sia il mio lavoro.[...]

Intervista audio a Matteo Becucci: il Re di X-Factor


3:32 minutes (1.42 MB)

Il Re di X-Factor, ha la voce possente che incanta il pubblico e l'accento toscano.

Al microfono di Patrizio LONGO incontriamo Matteo Becucci per rivivere questa indimenticabile avventura che lo ha portato a conquistare il pubblico e vincere.

A Modena City Ramblers il riconoscimento "Arte e diritti umani" di Amnesty International

Il 27 marzo è stato consegnato ai Modena City Ramblers il premio Arte e diritti umani da Amnesty International.

Con il premio Arte e diritti umani, alla seconda edizione, la Sezione Italiana di Amnesty International vuole riconoscere l'impegno dei rappresentanti delle arti che si sono particolarmente distinti nella promozione dei diritti umani e nella sensibilizzazione dell'opinione pubblica. Il primo premio e' stato conferito, l’anno scorso, ad Alessandro Gassman.

I Modena City Ramblers sostengono da tempo le campagne di Amnesty International nel 2004 con il brano Ebano hanno vinto il Premio Amnesty Italia per la musica, inserito anche nella compilation 17x60, pubblicata dall’organizzazione per i diritti umani alla fine del 2008.[...]

M.A.U. la musica all'Università

Interessante iniziativa quella promossa da ERSU (Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario) e dall'Università di Urbino M.A.U. - Musica l'Università 2009.

L'iniziativa mira a promuovere la creatività musicale degli studenti e lo spirito di lavoro.

Il concorso è suddiviso in quattro Sezioni:

  • Pop= “popolare”, raggruppa tutti i generi musicali esclusi quelli “classici”;
  • Classica= tutti i generi musicali,
  • Parole in musica= performance musicali accompagnate da parole,
  • DJ set= remix di brani o altri “suoni” da DJ.

In palio un totale di 3,000 Euro in denaro e viaggi per assistere ad eventi musicale di rilevanza nazionale o internazionale.[...]

Intervista audio a Lella Costa: da "Alice una meraviglia di paese" a "Ragazze"


15:03 minutes (6.03 MB)

In teatro con "Ragazze" il nuovo spettacolo che racconta e disegna la donna nella società moderna nel confrontarsi con numerose sfide. Al microfono di Patrizio LONGO incontriamo Lella Costa.

Segui Patrizio Longo su...