Canile di Taranto. A pagare sono sempre i più deboli

Notizia appena trasmessa dal Tg nazionale di Rai2 del 28/10/2006 edizione delle 13.00. "A Taranto e' emergenza canili. Piu' di mille animali ospitati in strutture pubbliche e private rischiano di rimanere senza cibo."

Una vera indecenza il Comune di Taranto al crack economico rischia di lasciare senza rifornimenti di cibo i Canili.

La notizia era stata diffusa qualche tmepo fà dai media. "Arrestati imprenditori e funzionari per associazione per delinquere finalizzata alla truffa ai danni dello Stato."  (fonte Gazzetta del Mezzogiorno).

Naturalmente in questa situazione che non ha termini di giudizio. Chi ne paga le spese sono principalmente i più deboli. Il Canile Sanitario Municipale ed altri canili privati stanno esaurendo le scorte di cibo. La situazione è estremamente grave in quanto i numerosi cani adulti, feriti e cuccioli rischiamo nelle prossime ore di restare a DIGIUNO. Le porzioni a quanto riferito dal servizio del TG2 sono già state notevolmente razionate.

Un'altra VERGOGNA tutta italiana. Canili che oltre ad essere veri e propri Lager come denunciato da nuemrose Associazioni no profit sono anche luoghi dove si fanno morire di fame gli animali.

Alcune immmagini da un servizio realizzato dalla rivista PANORAMA sui canili LAGER.

Sono ben accetti aiuti da parte dei volontari che stanno inviando scorte di cibo. Sarebbe più corretto che questi "LADRI " facessero un meaculpa metto riparo ai soldi rubati. 

Mi fa piacere evidenziare che il sito del Comune riporta questa dicitura "Taranto città da Amare".

Si parla sempre di società civile. Questo è un esempio.

Segui Patrizio Longo su...