LAV: Sequestrati tre cani a Bari

Sabato 14 giugno gli agenti del Commissariato di Polizia del San Paolo hanno sequestrato 3 cani e denunciato per maltrattamenti il proprietario, peraltro già denunciato nel 2006 per aver malmenato e trascinato legato alla sua auto un cucciolo di pastore tedesco, anch’esso sequestrato.

La segnalazione alla Polizia era stata inoltrata dalla LAV di Bari, che aveva ricevuto alcune informazioni che riferivano vere e proprie crudeltà, perpetrate dal 2006 ad oggi, a danno di numerosi cani da parte dell’uomo.

In particolar modo veniva riferita la presenza di 3 cani rinchiusi in un piccolo recinto all’interno della ditta di proprietà dell’uomo, lasciati a morire di fame. Al momento del sequestro i cani apparivano terrorizzati, su un pavimento cosparso di urina e feci, e versavano in un grave stato di denutrizione e disidratazione, confermato poi da referto veterinario.

“Esprimiamo il nostro plauso nei confronti del Commissario Dott. Mezzina e del Sovrintendente Dott. Pacucci per il modo in cui è stato condotto l’intervento ed auspichiamo per il denunciato un provvedimento di interdizione dal possesso di ogni animale” dichiara Maria Rosaria Leone, della LAV Bari."

I cani, sotto la custodia della LAV, sono ora sottoposti alle cure del caso, in attesa di una famiglia che possa garantire le cure e l’affetto troppo a lungo negato.

Fonte: LAV Bari

Segui Patrizio Longo su...