Rodney Hunter - Hunter Files (G-Stone)

Rodney Hunter appare sul mercato con il suo primo album Hunter Files. In realtà intorno alla metà degli anni ’90, come molti dj era in un gruppo chiamato Uptight. Hunter fa parte della ”cricca” di Vienna tra i suoi remix da sottolineare i lavori per Tosca e Peace Orchestra.

Hunter Files della durata di due anni, attento e ricercato dai suoni raffinati.
Il confronto rispetto ad Uptight è quello di ampliare tutte le oscillazioni possibili all’interno di un genere ben delineato. L’album, afferma il dj, raccoglie tante sensazioni differenti. Sonorità tranquille a ritmi dance.

Una vera foto della vita di Vienna, dove si può suonare dub, electro, drum’m’bass.

Segui Patrizio Longo su...