MiniVip

I Minivip da Novara sono tra i gruppi di punta della scena mod/powerpop italiana. Il loro sound fortemente connotato dall'hammod è una miscela esplosiva di Soul Jazz, Beat e Brit Pop che racchiude un virtuale incrocio tra Rolling Stones, James Taylor Quartet e Supergrass.


Fissati con Lambrette, MiniMinors e telefilm di UFO i quattro kids di Novara si stanno facendo largo a spallate. Le loro travolgenti performance live in poco più di un anno di vita li hanno portati a scorrazzare in lungo e in largo per tutta la penisola e a calcare prestigiosi palcoscenici.  E nell'estate 2003 di spalla ai Luna Puna al Cesenatico PoP Festival. Il 2003 ha visto anche il loro esordio discografico ufficiale con la pubblicazione del brano “Mi manchi ormai” sulla compilation “Get Smart III” raccolta compilata da Vitaminic dedicata alle migliori realtà del panorama cocktail lounge internazionale come gli inglesi Big Boss Man i tedeschi Los Banditos e gli italianissimi Sam Paglia e Nicola Conte. Il 2003 segna un'altra importante partecipazione con un pezzo inedito, Privèe.

Si tratta della nuova compilation prodotta da recordkicks Soul Shaker che vede i nostri Mini inseriti fra nomi del calibro di Montefiori Cocktail, Bongolians, Link Quartet. Undici brani (+ghost track) in perfetto equilibrio tra british pop, 60s beat ed hammond groove che richiamano un incrocio tra Supergrass, Kula Shaker, l’hammond groove strumentale di scuola Stax, e i maestri Who, Small Faces e Them.

Attualmente i Minivip escono col loro esordio su lunga distanza in uscita il 5 Aprile 2004 per la neonata indie label Record Kicks. Sono contenuti una dozzina di pezzi che godrete sentendoli risuonare nel vostro stereo. Nel frattempo se passano dalle vostre parti non potete perderveli dal vivo.

Segui Patrizio Longo su...