Bomb The Bass in Italia per "Future Chaos"

Attesissimo ritorno quello di Bomb The Bass, il progetto di Tim Simenon che alla fine degli anni 80 ha dato vita all’house music inglese con il pezzo “Beat Dis” e che per l’occasione del Balloween Party agli East End Studios di Milano, arriva in versione LIVE SET a presentare il nuovo album “Future Chaos” (!K7/Audioglobe).

Con “Future Chaos”, Simenon, mette subito le cose in chiaro, riuscendo a rinnovare il suo stile e creando un lavoro estremamente personale ed eclettico. E proprio l’eclettismo, dovuto anche alla serie di musicisti di primissimo piano che hanno collaborato al disco, è uno dei punti più interessanti di tutto il lavoro.

Non sono voluti mancare al nuovo progetto di Bomb The Bass: David Best dei krautrockers Fujiya& Miyagi, Jon Spencer, Paul Conboy, Toob ed addirittura Mark Lanegan. “Future Chaos” è sicuramente un album elettronico, ma racchiude in sé anche forti spunti pop che permettono a questo disco di superare il concetto del genere elettronico e di andare oltre i propri limiti.

Il video dei Bomb the Bass: Butterfingers

Segui Patrizio Longo su...