Premio Buscaglione per cantautori post-contemporanei

Premio Buscaglione per cantautori post-contemporanei

Dopo il successo della prima edizione del Premio Buscaglione, febbraio 2010 che ha registrato 150 iscrizioni da numerose città del Piemonte in particolare e da diverse città italiane, l’associazione F.E.A., come si era prefissa negli obiettivi, torna a proporre con cadenza biennale la seconda edizione del concorso per cantautori contemporanei, o come preferiamo definirli noi “post-contemporanei”. Il concorso si propone come vetrina della musica d’autore indipendente cittadina e nazionale.

L'idea di accostare le celebrazioni del cinquantenario all’istituzione di un premio destinato ai cantautori indipendenti, è nato dalla volontà di valorizzare l’innata vocazione artistica della città di Torino, fin dagli anni ‘80 fucina nazionale di musica underground.

La particolare innovazione del Premio Buscaglione è stata la prassi di partecipazione, nella fase di selezione, avvenuta attraverso il web. È stato il primo concorso che ha permesso ai candidati di inserire la propria candidatura e i propri brani on line, avendo come modelli i social network.

Il 3 ottobre 2011 verrà lanciato ufficialmente il Bando su www.sottoilcielodifred.it dove sarà possibile effettuare l’iscrizione al concorso.

Bando di concorso cantautori Post-contemporanei dal 3 Ottobre al15 Dicembre 2011

Chi sono i cantautori Post-contemporanei?

Sono ovunque nelle nostre città. Suonano in gruppo o da soli, cantano il nostro tempo con ironia e sarcasmo, consapevolezza e malinconia. Rappresentano la nuova scena della musica popolare italiana, lontana dalle luci seducenti della cultura commerciale, preferiscono i live alle trasmissioni tv, i palchi alle poltrone. Scrivi i testi e componi le musiche? Sei da solo o in gruppo? Iscriversi è semplice.

Vai su www.sottoilcielodifred.it compila il modulo d’adesione e carica 3 brani formato mp3.

L'iscrizione è gratuita. Bando aperto fino al 15 dicembre. Il Primo premio: 3.000 euro

Fonte: Ufficio Stampa

Segui Patrizio Longo su...