A Natale fai un atto d'amore: adotta un animale abbandonato

Con l’arrivo del Natale ritorna il malcostume di acquistare cuccioli come regalo da mettere sotto l’albero. L’OIPA ribadisce la sua contrarietà a tale pratica e invita tutti coloro che scelgono con consapevolezza di prendere un cane, un gatto, un coniglio, una cavia, un criceto o un qualsiasi altro animale, di adottare i moltissimi animali che si trovano nei rifugi.

La scelta di condividere i futuri anni di vita con un animale deve essere attentamente ponderata e deve tenere conto che, oltre ai momenti di gioia e divertimento, ce ne saranno sicuramente altri che richiederanno impegno e sacrificio. L’adozione deve essere un atto d’amore e non di egoismo: il nuovo amico a quattro zampe passerà con noi il resto della sua vita, quindi un vero atto d’amore consiste nel donargli un’esistenza che sia adatta alle caratteristiche etologiche della sua specie e che soddisfi le esigenze psicologiche e fisiche.

Acquistare un animale significa considerarlo alla stregua di un oggetto, qualcosa che si può comprare e gettare via quando ci si stufa. Il commercio di animali veicola un messaggio sbagliato e di conseguenza contribuisce ad alimentare l’erronea convinzione che possiamo disporre a nostro piacimento della vita degli animali, dandole addirittura un prezzo. È importante inoltre ricordare che spesso i cuccioli messi in bella mostra nelle vetrine dei negozi arrivano dai paesi dell’Est, dove sono acquistati a poco prezzo da commercianti senza scrupoli che poi li rivendono a cifre esorbitanti nel nostro Paese. I pochi che sopravvivono alle allucinanti condizioni di trasporto e arrivano nei negozi, manifestano poco dopo gravi malattie e in molti casi muoiono.

Per ogni animale acquistato altre centinaia vivono miseramente e muoiono in canili e gattili dove spesso le condizioni di vita sono disastrose. Solitudine, sovraffollamento, sofferenza, mancanza di cibo e acqua, malattie, sporcizia, aggressioni e sevizie: tutto questo è la vita nei rifugi lager, realtà gestite da persone senza scrupoli che hanno come solo scopo quello di lucrare sulla pelle di animali indifesi.

Gli animali che si possono adottare: http://www.oipaitalia.com/bacheca.html

Per adozione animali a distanza: http://www.oipaitalia.com/bacheca/adistanza.html

Fonte: Ufficio Stampa OIPA

Segui Patrizio Longo su...