Piergiorgio Gay: "Niente paura. Come siamo, come eravamo e le canzoni di Luciano Ligabue"

Piergiorgio Gay: "Niente paura. Come siamo, come eravamo e le canzoni di Luciano Ligabue"

Raccontare un musicista italiano e il suo pubblico per ripercorrere gli ultimi trent’anni del nostro Paese.

Ma possono le canzoni raccontare la società? E può il percorso artistico di un musicista – nel nostro caso Luciano Ligabue raccontare come eravamo e come siamo adesso?

La musica popolare parla di noi, e spesso ci ritrae meglio di tanti saggi o studi sociologici. Parte da un’emozione, dal ritmo, in maniera viscerale. Una canzone può semplicemente rimanere legata a un momento particolare della nostra vita, darci felicità, amarezza o nostalgia nel ricordo. Addirittura "celebrare" un evento cruciale, diventare "rito", nel senso più laico e bello del termine (Ehi, senti senti… questa è la nostra canzone!). Canzoni ed emozioni. Canzoni nello scorrere della vita personale ma anche sociale e politica. Canzoni e memoria. Memoria personale e memoria collettiva, nel duplice senso di memoria di un Paese e memoria di tante persone insieme.

http://www.nientepaura-ilfilm.it/

Fonte: Ufficio Stampa

Segui Patrizio Longo su...