Le guardie zoofile Oipa di Roma in aiuto dei cani maltrattati

Le guardie zoofile Oipa di Roma in aiuto dei cani maltrattati

Dopo una lunga indagine di polizia giudiziaria le Guardie Zoofile OIPA del Nucleo di Roma e provincia hanno presentato alla Procura di Civitavecchia una comunicazione di notizia di reato per maltrattamento ed uccisione di animali.

Giunti sul posto, un terreno di proprietà privata a Cerveteri (RM), il Responsabile Provinciale delle Guardie Zoofile di Roma Davide Rondinella unitamente all'Ispettore OIPA Alfredo Parlavecchio e all'Agente OIPA Elisabetta Di Stefano, si sono resi subito conto dell'estrema gravità della situazione, rinvenendo sul terreno posto all'attenzione del PM una carcassa di animale in stato di decomposizione ed ossa di cane.

23 cani sono stati trovati al limite della sopravvivenza, molti avevano perso la massa muscolare, altri non avevano più il pelo in quanto cosparsi dalla rogna, tutti comunque a catena corta ed in strutture fatiscenti, con acqua putrida, e topi morti in una cornice complessivamente agghiacciante.

L'intervento iniziato alle ore 11.00 circa si è concluso alle 23.00 circa con il sequestro dei cani sopravvissuti e di tutta l'area interessata da parte dei Carabinieri, giunti sul posto dietro richiesta delle Guardie OIPA, ed affidata in custodia giudiziaria al Comune di Cerveteri.

Fonte: Silvia Premoli - Ufficio Stampa OIPA

Segui Patrizio Longo su...