Ricordo il mio incontro con Morgan mentre lavorava alla sua prima sonorizzazione per il cinema dal titolo Il suono delle vanità e preparava il tributo a Fabrizio De Andrè. Marco Castoldi in arte Morgan racconta il proprio percorso umano e musicale attraverso un libro, di recente pubblicazione, -morgan”>In parte Morgan (2008 – Elèuthera). Il libro sembra voler comunicare al lettore la sensazione, comune a diversi artisti, di vivere sue differenti livelli: quello della persona e quello del personaggio. Inoltre nel volume si trovano numerosi spartiti, foto, materiale inedito scritto con il supporto del giornalista Mauro Garofano che ha seguito per un anno l’Artista. Interessante risulta, anche, il racconto fatto dal musicista durante l’incontro con David Bowie, il simbolo del glam. Quando dopo aver detto: “Mr. Bowie lui è Morgan”. Bowie rispose: “sure” cioè sicuro? Foto di Rogimmi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.