Gianni Maroccolo: "Carezza d'autunno, finalmente una mano amica. Nessun rimpianto per quei mesi pigri e indolenti..."

"Carezza d'autunno, finalmente una mano amica. Nessun rimpianto per quei mesi pigri e indolenti. Non tutto ciò che è necessario è indispensabile. Dei suoi occhi quell'enfasi estrema tradiva impazienza.
Esiste un riparo dai luoghi comuni e da certe espressioni di inciviltà in decorosi silenzi.

Sentu a vuci arraggiata di stu mari. Dolce brezza d'autunno, nell'abbraccio delle correnti nessun rimpianto per quei mesi feroci e struggent.i

Non tutto ciò che è necessario è indispensabile..Dei suoi occhi quell'enfasi estrema tradiva impazienza.Esiste un riparo dai luoghi comuni e da certe espressioni di inciviltà in dignitosi silenzi."

Gianni Maroccolo feat. Carmen Consoli: Carezza d'Autunno da "A.C.A.U. la nostra meraviglia" del 2004.

Segui Patrizio Longo su...