Tony Esposito

Tony Esposito: "un bravo impollinatore"


13:51 minutes (5.55 MB)

Prima di affacciarsi sulla scena degli anni '70 ha collaborato con numerosi artisti della nazionali ed internazionali fra cui: Pino Daniele, Edoardo Bennato, Lucio Dalla, Francesco De Gregori, Gino Paoli, Roberto Vecchioni, Francesco Guccini.

Indiscusso percussionista tanto da essere definito "King of percussions" e fra i primi artisti italiani degli anni '80 ad essere esporto all'estero.

Effige della creatività di questo talento la ritroviamo nelle prime pubblicazioni da solista "Rosso napoletano" (1975) e "Processione sul mare" (1976). Prima di abbandonare la sperimentazione ed intraprendere il percorso che lo porterà al successo. Gli anni '80 rappresentano, infatti, l'acme di Tony Esposito.
Un viaggio fra ritmiche provenienti da diverse culture ed innovazione. Abile costruttore di strumenti unici per melodia che hanno dato successo a canzoni come "Kalimba de Luna" diventata fotografia della scena partenopea anni '80.

Incontriamo il musicista al microfono di EXTRANET per ripercorrere questi momenti di grande successo fra sperimentazioni, ritmo e voglia di conoscere nuove culture.

Intervista a Tony Esposito: "un bravo impollinatore"

Prima di affacciarsi sulla scena degli anni '70 ha collaborato con numerosi artisti della nazionali ed internazionali fra cui: Pino Daniele, Edoardo Bennato, Lucio Dalla, Francesco De Gregori, Gino Paoli, Roberto Vecchioni, Francesco Guccini. Indiscusso percussionista tanto da essere definito "King of percussions" e fra i primi artisti italiani degli anni '80 ad essere esporto all'estero. Effige della creatività di questo talento la ritroviamo nelle prime pubblicazioni da solista "Rosso napoletano" (1975) e "Processione sul mare" (1976). Prima di abbandonare la sperimentazione ed intraprendere il percorso che lo porterà al successo. Gli anni '80 rappresentano, infatti, l'acme di Tony Esposito. Un viaggio fra ritmiche provenienti da diverse culture ed innovazione. Abile costruttore di strumenti unici per melodia che hanno dato successo a canzoni come "Kalimba de Luna" diventata fotografia della scena partenopea anni '80. Incontriamo il musicista al microfono di EXTRANET per ripercorrere questi momenti di grande successo fra sperimentazioni, ritmo e voglia di conoscere nuove culture.

Al ritmo delle percussioni di Tony Esposito

Vibrazioni Mediterranee è il progetto del percussionista Tony Esposito che all'attivo vanta numerose collaborazioni con artisti della scena nazionale ed internazionale fra cui: Pino Daniele a Edoardo Bennato, Lucio Dalla, Francesco De Gregori, Francesco Guccini, Gino Paoli, Roberto Vecchioni ed altri.
Questa produzione è basata sul ritmo ad affiancare il percussionista anche Martino De Cesare. Un set dai colori mediterranei come si comprende dal titolo per coniugare “tribalità” e raffinatezza.
Al microfono di EXTRANET a breve incontreremo l'artista che è stato nel Salento per la rassegna “Creatività. Giovani Artisti in Tour” organizzata da Mad Managment.
Nel corso della carriera Esposito è stato fra i pochi artisti italiani ad essere esportato all'estero negli anni '80 inoltre la passione per la sperimentazione li permette di ricevere il titolo di "King of percussions".

Segui Patrizio Longo su...