Giovanni Allevi

Intervista a Giovanni Allevi: aspettando l'Arena di Verona

E' un sogno che si realizza quello di Giovanni Allevi che ha catturato, con le sue note, un numero indefinito di adolescenti, dei quali nessuno avrebbe mai mai detto si potessero affezionare ad un genere fino ad oggi cosi lontano a loro, la musica classica.

Il prossimo I° settembre Giovanni Allevi suonerà da solista il pianoforte e dirigerà All Stars Orchestra. Le Filarmoniche composta da alcuni fra i nomi più eccellenti della scena mondiale.

Incontriamo Giovanni Allevi per avere alcune anticipazioni su questo progetto dove come afferma il compositore: «Solo i sogni sono veri, solo l’Emozione, l’Irriverenza e la Passione bruciante, lasciano un segno». In un viaggio fra passione e studio.

Al microfono di Patrizio Longo in un gradito ritorno Giovanni Allevi. Bentrovato.

Grazie, grazie a voi per l'ospitalità.

Dal nostro precedente incontro ne sono accadute di cose interessanti per Giovanni Allevi. Hai anche scritto un libro, La musica in testa (2008 - Rizzoli). Ispirato al tuo spazio web?

Diciamo che è ispirato allo spazio musicale che riveste i miei neuroni continuamente dalla mattina alla sera. In realtà si tratta di una sorta di pagine di diario pubblicate allo scopo però di fondare la mia estetica, cioè di fondare un mio manifesto artistico, che nell'ultimo capitolo prende il nome dell'“Era dell'emozione”.[...]

Intervista audio a Giovanni Allevi: aspettando l'Arena di Verona


8:15 minutes (3.31 MB)

E' un sogno che si realizza quello di Giovanni Allevi che ha catturato, con le sue note, un numero indefinito di adolescenti, dei quali nessuno avrebbe mai mai detto si potessero affezionare ad un genere fino ad oggi cosi lontano a loro, la musica classica.
Il prossimo I° settembre Giovanni Allevi suonerà da solista il pianoforte e dirigerà All Stars Orchestra. Le Filarmoniche composta da alcuni fra i nomi più eccellenti della scena mondiale.

Incontriamo Giovanni Allevi per avere alcune anticipazioni su questo progetto dove come afferma il compositore: «Solo i sogni sono veri, solo l’Emozione, l’Irriverenza e la Passione bruciante, lasciano un segno». In un viaggio fra passione e studio.

foto: Shirin Amini - Agenzia Olycom

Giovanni Allevi presenta "Alleviall" il primo cofanetto da collezione

Il prossimo 28 novembre Giovanni Allevi presenterà “Alleviall”. La prima collezione di cd e dvd dell'Artista che in questi ultimi anni ha cavalcato la scena della musica italiana e fatto apprezzare, a tanti giovani e non, il sapore e l'armonia data dalla musica classica.

Il cofanetto comprenderà gli album in studio e il dvd live del compositore e pianista marchigiano. Il volume è cosi diviso: il cd di piano solo “No concept” uscito nel maggio 2005 (disco di platino con oltre 90.000 copie vendute), il cd di piano solo “Joy” uscito nel settembre 2006 (disco multiplatinum con oltre 150.000 copie vendute), il cd con l’orchestra sinfonica “Evolution” uscito a giugno di quest’anno (disco di platino con oltre 80.000 copie vendute) e il dvd ”Joy tour 2007” uscito nel novembre 2007 (oltre 10.000 copie vendute).[...]

Giovanni Allevi - commenti dal vecchio sito

Giovanni Allevi - commenti dal vecchio sito

Intervista a Giovanni Allevi

Giovanni Allevi al nostro microfono a raccontare questo percorso in ascesa.

Il sogno di un bambino che timidamente si avvicina al pianoforte e lo sente subito come qualcosa che ha sempre conosciuto.

Allevi è a Lecce in una delle date del tour internazionale che come annunciato lo ha visto protagonista nei più prestigiosi locali fra cui il Blu Note Jazz tempio della musica d'Autore. [...]

Intervista audio a Giovanni Allevi:" l'opera d'arte si realizza nell'ascoltatore"


9:32 minutes (3.82 MB)

Giovanni Allevi al nostro microfono a raccontare questo percorso in ascesa.

Il sogno di un bambino che timidamente si avvicina al pianoforte e lo sente subito come qualcosa che ha sempre conosciuto.

Allevi è a Lecce in una delle date del tour internazionale che come annunciato lo ha visto protagonista nei più prestigiosi locali fra cui il Blu Note Jazz tempio della musica d'Autore.

Il suo genere non è classico ma neanche contemporaneo. Rappresenta come pochi altri Autori il punto di confine fra due differenti stili musicali.

Allevi parlando di “pensiero stupendo” sezione nel suo sito ci racconta.

E' un quaderno che raccoglie le sensazioni degli spettatori incontrati nelle numerose date live.

Il mio non è “semplicemente affetto” ma alta considerazione del pubblico. Sono convinto continua l'Autore che l'opera d'arte si realizzi nell'ascoltatore, divenendo egli stesso un'opera d'arte.

L'intervista si conclude salutando l'Artista e ringraziandolo per la disponibilità.

Clicca qui per leggere il testo dell'intervista a Giovanni Allevi

Giovanni Allevi a breve intervista. Un successo internazionale

Non è facile scoprire talenti che riescono ad affermarsi in così poco tempo. Il suo ne è il classico esempio. Fin da giovanissimo inizia a suonare pianoforte ed il risultato sembra essere quello di chi conosce bene lo strumento.

Giovanni Allevi è considerato fra i più giovani musicisti di classica-contemporanea, come ama definirsi lo stesso Allevi, in Europa.

Si racconta una storia sull'esame d'ingresso al Conservatorio "G. Verdi" di Milano.

Alla prova d’ammissione Allevi presentò una composizione estremamente complessa per un giovane esordiente. La Commissione non riuscì a credere a questo incredibile talento.

I prossimi incontri di EXTRANET lo vedranno protagonista in occasione del tour nazionale per raccontare questa avventura in musica.

Segui Patrizio Longo su...