CCCP

Francesco Magnelli nella Notte della Taranta: "E' il mio ritorno a casa"


9:29 minutes (3.8 MB)

Francesco Magnelli al microfono di EXTRANET a ripercorrere un momento storico nella scena della musica rock “alternativa”.

I CCCP erano alla fine del percorso, il muro di Berlino stava per essere abbattuto, Gianni Maroccolo e Francesco Magnelli andavano via dal progetto Litfiba per segnare un altro importante momento nella musica dei '90. Si sarebbero chiamati CSI Consorzio Suonatori Indipendenti.

Con Francesco a ricordare il lavoro di squadra ed il carisma di personaggi come Piero Pelù, Giovanni Lindo Ferretti fino all'incontro con Ginevra Di Marco prima compagna professionale e successivamente anche di vita.

Parlando della Notte delle Taranta afferma: “E' un ritorno a casa”.
L'incontro sta per terminare, arriva Ginevra per continuare questa avventura nella tela prima della serata finale.

Francesco Magnelli dal rock progressivo alla Notte della Taranta

Francesco Magnelli al microfono di EXTRANET a ripercorrere un momento storico nella scena della musica rock “alternativa”.

I CCCP erano alla fine del percorso, il muro di Berlino stava per essere abbattuto, Gianni Maroccolo e Francesco Magnelli andavano via dal progetto Litfiba per segnare un altro importante momento nella musica dei '90. Si sarebbero chiamati CSI Consorzio Suonatori Indipendenti. [...]

Intervista a Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

In EXTRANET una delle figure più importanti e carismatiche della musica italiana degli ultimi vent'anni: Giovanni Lindo Ferretti. Tra passato, presente e futuro, tra musica, cinema e poesia. Imperdibili racconti di vita.

Come ti sei ritrovato all’interno del progetto teatral-musicale “Craj” con Teresa de Sio? (Il termine in dialetto pugliese significa “Domani”, e la storia racconta il viaggio del Principe Floridippo - Giovanni Lindo Ferretti - e del suo servo Bimbascione - Teresa De Sio - attraverso la Puglia. Il regista Davide Marengo ne ha realizzato un film, vincitore del Premio Miccichè al Festival di Venezia 2005. NdT).

Come la maggior parte delle cose, perlomeno nella mia storia, è capitata senza che io la andassi a cercare. Stavo lavorando in teatro con Barberio Corsetti, e Teresa de Sio è arrivata con un’idea meravigliosa. Io non avevo molto tempo, ma quando ho ascoltato il progetto ho deciso che nel poco tempo libero mi sarei dedicato a quello, perché era veramente interessante. Naturalmente la lavorazione è durata molto più del previsto e dalle tre settimane preventivate inizialmente è diventato un anno di spettacoli, e poi un film. Devo dire che la forza motrice di tutto questo progetto è stata Teresa, io sono stato semplicemente “accalappiato” e mi sono trovato a mio agio perché da alcuni anni ormai lavoro all’interno della dimensione della musica tradizionale popolare. Non ho meriti per quel che riguarda la progettazione e la storia… [..]

Intervista audio a Giovanni Lindo Ferretti


11:07 minutes (4.46 MB)

In EXTRANET una delle figure più importanti e carismatiche della musica italiana degli ultimi vent'anni: Giovanni Lindo Ferretti. Tra passato, presente e futuro, tra musica, cinema e poesia.
Imperdibili racconti di vita.

Segui Patrizio Longo su...